menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladro si intrufola nella casa di un'anziana inferma: "Bottino superiore ai mille euro"

Il furto martedì mattina in un'abitazione di via Porara Gidoni a Mirano. L'altro inquilino era a lavorare in orto. Il delinquente è entrato in casa e ha svuotato una borsa in cucina

"Ero in orto a raccogliere alcuni prodotti, quindi non mi sono accorto di nulla. Poi quando sono entrato ho trovato i segni del loro passaggio". I ladri non si sono fatti grossi problemi nel violare l'abitazione di due anziani martedì mattina. Tra cui una signora inferma costretta a letto. Lei è stata impotente nel momento in cui ha capito che al piano di sotto si trovava un intruso. Il furto è stato perpetrato martedì mattina in un'abitazione di via Porara Gidoni, nel territorio di Mirano. 

Nel mirino del ladro (probabile che a insinuarsi nella casa sia stata una sola persona) è finita una borsa che si trovava su una sedia in cucina: "Quando sono rientrato - dichiara il residente - ho visto la borsa sottosopra, vuota. All'interno c'erano documenti e il portafoglio. C'erano spese da pagare, quindi non erano pochi i soldi". Il bottino sarebbe superiore ai mille euro, perché c'era da saldare il conto delle riparazioni a un'automobile e c'erano altre incombenze.

Il ladro avrebbe suonato al campanello. Non ottenendo risposta, e vedendo che la porta era aperta, avrebbe semplicemente scavalcato e in pochi istanti sarebbe riuscito a mettere le mani sui soldi. Scappando poco dopo. Sul posto per i rilievi sono intervenuti i carabinieri, ma oramai il delinquente era già lontano. I residenti segnalano che una ventina di giorni fa in zona si sarebbe registrato un altro tentativo di intrusione, sempre nella stessa abitazione. In quel caso, però, non andò a buon fine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'isola di Santa Maria delle Grazie può uscire dall'abbandono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento