menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'allarme suona, ma i vicini non accorrono: la casa viene svaligiata

L'amara sorpresa nella tarda mattinata di mercoledì in via del Rio Storto a Zelarino. Un residente si è trovato la finestra del bagno forzata

Torna a casa nella tarda mattinata di mercoledì e scopre che è stata svaligiata dai ladri. Di certo un pranzo indigesto per un residenti di via del Rio Storto a Zelarino, che si è accorto subito che qualche intruso aveva violato la propria abitazione. Lo scuro del bagno era stato forzato, così come la finestra. I delinquenti sarebbero entrati in azione verso le 7 di mattina, quando l'allarme della casa è stato sentito suonare. Solo che nessuno si sarebbe mosso per capire cosa stesse accadendo. Forse pensando che si sia trattato di un contrattempo.

Invece erano i furfanti, che hanno quindi avuto tutto il tempo di fare i loro comodi. Dopo essere entrati nel bagno, dunque, hanno rovistato dappertutto. Aprendo armadi e cassetti. E sarebbe proprio in qualche cassetto che gli intrusi si sarebbero impossessati di un orologio di marca e di un bracciale da uomo per un valore di circa duemila euro. Allo sventurato non è rimasto altro che chiamare il 113, ma oramai i delinquenti avevano avuto ore per dileguarsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento