menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladro sorpreso a rubare nell'ostello della Giudecca, inseguimento in fondamenta

L'intervento dei carabinieri martedì mattina nei pressi della struttura ricettiva lagunare. Un ospite, di nazionalità olandese, è finito in manette. Aveva rubato circa 400 euro

I carabinieri del Nucleo Natanti, attivati da una richiesta di intervento giunta al 112, martedì mattina verso le 7 sono intervenuti nell'ostello della gioventù alla Giudecca in quanto il personale della struttura stava inseguendo un ospite che, poco prima, aveva sottratto denari dai bagagli degli altri soggiornanti. Giunti sulla fondamenta, i carabinieri si sono subito posti all’inseguimento del malfattore che, con singolare velocità, ha tentato di far perdere le proprie tracce imboccando le calli circostanti.

Quando ormai il giovane ladro si è visto tallonato troppo da vicino ha tentato l’ultima mossa, nascondendosi dapprima tra i cespugli di uno sterrato ed infine si è rifugiato sul ballatoio dell’ultimo piano di un condominio della Giudecca. Ma gli inseguitori non lo hanno perso di vista ed infine è stato bloccato proprio su quel pianerottolo. Condotto in caserma, il cittadino olandese, 37 anni, residente a Rotterdam, è stato trovato in possesso di circa 400 euro, bottino costituito dai vari denari sottratti agli ospiti dell’Ostello.

Ospiti, tedeschi e inglesi, che puntualmente hanno depositato le loro denunce in caserma ed hanno anche riconosciuto in Ali Bilal colui che ha frugato nei loro bagagli. I denari sottratti sono stati infine restituiti ai derubati mentre l'arrestato sarà condotto dinanzi al Tribunale di Venezia per il rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento