Cronaca Marghera / Piazza Mercato

Ragazzina "detective" fa arrestare il suo borseggiatore a Marghera

Sabato mattina una giovane stava controllando della merce al mercato settimanale quando è stata urtata da un 43enne. Accortasi che il suo smartphone era sparito, l'ha ritrovato in mano del ladro

Aveva ancora lo smartphone della derubata in mano. I carabinieri quindi hanno avuto gioco facile nell'individuarlo e arrestarlo. V.S., cittadino ucraino 43enne, sabato mattina è stato arrestato dai militari dell'Arma nel bel mezzo del mercato di Marghera. Il ladro, infatti, era stato segnalato da una ragazzina accortasi, dopo essere stata urtata in maniera più insistente del solito dall'uomo, che la cerniera della propria borsa a tracolla era aperta.

Il telefonino era sparito dalla tasca esterna dello zaino. Guardandosi in giro è riuscita a riconoscere l'individuo che l'aveva colpita e a indicarlo ai carabinieri.

Il tentativo di furto mentre la giovane stava controllando alcune merci esposte su una bancarella. Il 43enne è finito in manette in flagranza di reato. Per lui alcuni piccoli precedenti specifici.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzina "detective" fa arrestare il suo borseggiatore a Marghera

VeneziaToday è in caricamento