menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scopre il ladro, lo rincorre e lo blocca: in manette per rapina impropria un 25enne

E' accaduto in campo Santi Filippo e Giacomo a Venezia martedì. Gli agenti del commissariato San Marco hanno arrestato il giovane malintenzionato

Martedì mattina la pattuglia appiedata del commissariato San Marco, in servizio di controllo del territorio in centro storico, si è portata in campo Santi Filippo e Giacomo dove era appena stato fermato un uomo che si era responsabile di furto in un chioschetto. Il gestore, infatti, si era subito accorto di quanto era accaduto ed era riuscito a rincorrere e a bloccare il malintenzionato ancora in possesso del bottino. Si trattava di circa 60 euro custoditi all'interno di un cassetto del chiosco. Gli agenti a questo punto hanno identificato il malintenzionato, nato nel 1991 in Algeria ma residente in Francia.  

Il giovane risultava avere precedenti per furto, inoltre dai controlli degli agenti è stato trovato in possesso di una modica quantità di hashish, oltre che di alcuni foulard ancora con l'etichetta per la vendita, dei quali non sapeva giustificarne il possesso. Al termine degli accertamenti il 25enne è stato arrestato per rapina impropria. Al termine della direttissima, il giudice ha convalidato l'arresto per un anno e due mesi, con sospensione della pena.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento