menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
A destra il foro praticato sulla finestra

A destra il foro praticato sulla finestra

Si sveglia di notte e si trova il ladro dentro casa. Lui: "Tranquilla, sto andando via"

È successo a una signora di 78 anni residente a Borbiago di Mira. Fortunatamente nessun contatto tra i due: andandosene il malvivente ha lasciato borsa e documenti sul posto

Si introduce in casa nella notte, incontra la proprietaria e se ne va come era arrivato. Con tutta tranquillità. Né urla né grandi timori nell'abitazione di una 78enne residente tra Oriago e Borbiago, in via Sicilia: un po' perché il malvivente non aveva evidentemente intenzione di agire in modo aggressivo, un po' perché la signora - fortunatamente - non aveva capito bene cosa stesse succedendo.

Da principio: la settantottenne si sveglia nel mezzo della notte tra lunedì e martedì, verso le 3. Non perché sente rumori, deve semplicemente andare in bagno. Pochi passi, però, e all'improvviso si trova davanti un ragazzo giovane, mingherlino, a volto scoperto. Potrebbe avere poco più di vent'anni. La donna, colta di sorpresa, pensa che sia un conoscente del nipote: alle volte capita perché lui si incontra con gli amici in una stanza al piano di sotto. Solo che è piena notte, quindi qualcosa non torna. Questione di pochi istanti, comunque, perché il ragazzo non si avvicina e semplicemente le dice in italiano: "Tranquilla, vado via". Dopodiché si volta e sparisce da una finestra.

A quel punto è tutto chiaro. Si scopre che il ladruncolo ha già avuto tutto il tempo di fare i suoi comodi, aprendo buona parte degli armadietti e dei mobili in casa. È riuscito a visitare camere da letto, salotto, cucina, probabilmente si trovava in casa da un bel po'. Non c'è un gran disordine in realtà, solo mancano dei contanti e alcuni monili in oro. La borsetta della signora viene ritrovata in cortile, il malintenzionato si è premurato di abbandonarla sul posto così come i documenti. Si porta via solo i soldi. La finestra da cui fugge presenta un foro sull'anta, è entrato da lì.

"Nessuno si è accorto di nulla, è stato silenziosissimo - racconta la nuora della malcapitata, che abita al piano di sopra della stessa abitazione - Quando abbiamo capito abbiamo chiamato subito i carabinieri, che sono arrivati in pochi minuti e sono stati davvero disponibili. Poi hanno fatto un giro di ricognizione, senza risultati però. Il ladro è entrato da solo dalla finestra, forse fuori lo aspettava un palo. Nella sfortuna ci è andata bene perché mia suocera non è stata toccata. Se n'è andato con 70 euro in tutto, oltre a due anelli e una medaglietta, mentre ha lasciato lì altri oggetti di valore".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento