menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fanno finta di essere una coppietta in hotel, invece sono ladri: lui bloccato, lei in fuga

E' successo nella mattinata di giovedì in un noto albergo. Un cittadino peruviano denunciato per furto in concorso. La complice e il "palo" sono riusciti ad allontanarsi appena in tempo

Si confondono con i clienti intenti a fare colazione nell'albergo, dopodiché allungano la mano e si appropriano di portafogli o borse. Il piano per un cittadino peruviano è però saltato giovedì mattina, quando è stato bloccato dalla polizia e denunciato per furto aggravato in concorso. Erano due i malintenzionati che all'improvviso hanno messo piede in un noto hotel mestrino, confondendosi tra gli ospiti. 

Dopo aver fatto ingresso nel ristorante della struttura, si sono seduti a un tavolo adiacente a quello di un'altra coppia. I due, approfittando della disattenzione delle vittime designate, si sono appropriati del loro zaino, cercando di scappare. La derubata si è però messa a chiedere aiuto, potendo contare anche sulla solidarietà degli altri avventori. Uno dei due ladri è stato bloccato fino all'arrivo della polizia, la complice invece è riuscita a scappare. 

Dalle dichiarazioni dei testimoni e dalle telecamere di videosorveglianza dell'albergo, gli agenti hanno potuto verificare che a entrare in azione era stato un trio con complici precisi: la complice ha dato man forte al peruviano nella sala ristorante, una terza persona, invece, ha fatto da palo all'esterno. Le indagini continuano per stabilire se il denunciato sia regolare sul territorio nazionale e per incastrare anche gli altri due complici. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento