Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Ruba il portafoglio dal furgone ma viene immortalato dalle telecamere, denunciato

Un 22enne senza fissa dimora è finito nei guai in centro a San Donà. La polizia locale ha recuperato parte del maltolto e ha sequestrato anche le sigarette che si era preso il giovane

Gli erano bastati pochi secondi di distrazione per scippare un portafogli. Pensava di averla fatta franca. Ma non aveva fatto i conti con la videocamera di sorveglianza che lo aveva ripreso. E che veniva controllata quasi in tempo reale da un agente della polizia locale. Portando poco dopo alla sua identificazione. E, quasi una beffa, anche al sequestro delle sigarette che si era appena comprato con il maltolto. "Le videocamere stanno rappresentando un valido ausilio al lavoro della polizia locale, che ringrazio non solo per il contrasto alla piccola criminalità, ma anche nella repressione del conferimento abusivo dei rifiuti  – commenta il sindaco Andrea Cereser – Anche per questo sono stati acquistati tre nuovi strumenti di videosorveglianza entreranno in funzione a breve".

A subire il furto un impresario di pompe funebri che aveva parcheggiato il furgone in centro. "Doveva solo appendere alcune epigrafi, per un tempo di poche decine di secondi – riferisce il comandante della polizia locale, Marino Finotto –  quindi non si è preso la briga di chiudere a chiave il mezzo". Un tempo sufficiente però a un ragazzo di 22 anni, italiano senza fissa dimora, per intrufolarsi nella cabina, frugare in un giubbetto e trafugare da un portafogli trovato in una tasca due banconote da cinquanta euro ciascuna. Il titolare del mezzo, tornato indietro, si è accorto immediatamente della confusione nell’abitacolo e dell’ammanco, e ha avvertito la polizia locale. L’agente si è reso conto che il furto era avvenuto nel campo visivo di una videocamera di sorveglianza e ha controllato subito il filmato, risalendo al ladruncolo.

Un breve pattugliamento ha permesso di identificarlo, sicuro di non essere stato scoperto, all’uscita di una tabaccheria. Aveva già speso qualche spicciolo per una consumazione in un bar e per sigarette e gomme da masticare. Tutto sequestrato, risultando corpi di reato. L’autore del furto è stato denunciato a piede libero.   
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba il portafoglio dal furgone ma viene immortalato dalle telecamere, denunciato

VeneziaToday è in caricamento