Cronaca

Passa davanti il ladro con il loro furgone, lo seguono e lo incastrano

Un 24enne di nazionalità romena lunedì è stato fermato dai carabinieri per il furto del veicolo ai danni di una "arcigna" coppia di commercianti

I carabinieri di San Donà di Piave hanno indiziato di delitto un cittadino romeno di 24 anni, domiciliato nell'abitazione di alcuni connazionali. Si tratta dell'epilogo di un'indagine che aveva avuto inizio lunedì scorso quando una coppia di commercianti aveva denunciato il furto del loro furgone, un Citroen Berlingo, avvenuto tra il 13 e il 18 agosto, periodo in cui la coppia aveva lasciato l'abitazione per un breve periodo di vacanza.

Gli stessi derubati poco dopo hanno visto il loro furgone percorrere una via del centro. Hanno quindi seguito il veicolo e, nel momento in cui si è fermato, si sono avvicinati al conducente che, vistosi scoperto, è fuggito a piedi non prima di avere spintonato la donna che, nel frattempo, era riuscita a togliere le chiavi dal quadro di avviamento del mezzo. Ricevuta la descrizione dell'individuo dai denuncianti, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno iniziato le indagini per giungere alla sua identificazione.

Dopo circa mezz'ora di ricerche i militari lo hanno notato entrare all'interno di un'abitazione e hanno deciso di bloccarlo e identificarlo. Il fuggitivo è stato quindi sorpreso nascosto all'interno dell'armadio della sua camera. Ai piedi del letto era già stata preparata una valigia con tutti gli effetti necessari per fuggire. E' emerso che era destinatario di un provvedimento di carcerazione per essersi sottratto dagli obblighi di permanere in una comunità di Padova. Secondo i militari l'uomo sarebbe anche responsabile di almeno altri due furti commessi in zona. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passa davanti il ladro con il loro furgone, lo seguono e lo incastrano

VeneziaToday è in caricamento