Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Furti continui ai distributori automatici, 27enne in carcere

Nella notte tra sabato e domenica per il cittadino tunisino M.B., con precedenti, si sono aperte le porte del Santa Maria Maggiore

Le volanti della polizia di Stato lo hanno arrestato nella notte tra sabato e domenica. M.B., cittadino tunisino di 27 anni già noto per reati precedenti contro il patrimonio, è finito al Santa Maria Maggiore dopo l'ennesimo furto commesso, questa volta ai danni della stazione di rifornimento di carburante Q8 Easy di Mestre, in via Miranese. 

Gli accertamenti delle volanti, in collaborazione con i colleghi della polizia ferroviaria di Mestre, hanno permesso di raccogliere gli indizi a suo carico. Il 27enne è risultato responabile di altri tre furti ai danni di distributori automatici, commessi il 7 e il 9 ottobre scorsi, in due lavanderie di Marghera, via Beccaria, e in una di via Trento a Mestre. L’uomo sarebbe inoltre responsabile di due tentativi di furto, sempre ai danni di distributori automatici, installati in varie attività, compiuti l’11 ottobre e il 12 novembre scorsi, rispettivamente in una carrozzeria e in una farmacia di Mestre. Sulla base degli elementi raccolti, la procura della Repubblica del tribunale di Venezia ha richiesto una misura cautelare in carcere, che è stata eseguita sabato pomeriggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti continui ai distributori automatici, 27enne in carcere

VeneziaToday è in caricamento