rotate-mobile
Cronaca Jesolo / Via Andrea Bafile, 558

Ladro ruba in un ristorante di Jesolo, lo scova il "grande occhio" Facebook

Il gestore del ristorante La Perla Nera, in via Bafile, ha tagliato i filmati della videosorveglianza estrapolando i momenti "incriminati". Risultato: una valanga di segnalazioni e riconoscimenti

I ladri ora hanno un nemico in più: Facebook. Il popolare social network, infatti, oltre a costituire un formidabile mezzo per veicolare informazioni e intrecciare relazioni "digitali", stavolta ha incastrato un malvivente che si era introdotto nel ristorante Perla Nera di Jesolo, in via Bafile 558, e aveva rubato circa 300 euro dalla cassa e un computer. Non contento aveva anche tentato di portarsi via alcune stampanti.

 

Il gestore del locale ci ha messo un attimo a decidere di affidarsi al "grande fratello" contemporaneo. Ha preso i video della telecamera di sorveglianza, ha tagliato i momenti "incriminati" e li ha caricati sul profilo Facebook del ristorante. Risultato: una valanga di segnalazioni da parte di clienti e altri gestori di esercizi commerciali a Jesolo. Sembra che la faccia sia stata riconosciuta da altre vittime di "visite indesiderate" e che il giovane ladro sia residente nel Sandonatese. In più l'autore del furto avrebbe chiamato il titolare dicendogli che non doveva postare quelle immagini e che "verrà a trovarlo di nuovo".

 

Ci sarebbe stato, stando a quanto dichiara il diretto interessato a La Nuova Venezia, "un vero e proprio assedio. Anche da Pino, dove hanno rotto delle piastrelle, all'hotel Coppe, alla Pergola. In alcuni casi hanno fatto molti danni, come da me del resto, perchè non c'è solo il furto da considerare".

 

Per entrare, infatti, il malvivente ha scassinato porte e finestre per un danno di circa 3mila euro. Anche la "canonica" strada della denuncia alla polizia è stata comunque seguita. "I tempi necessari però per assicurarli alla giustizia sono lunghi e la burocrazia e le leggi impongono di attendere prima di arrivare ai colpevoli - conclude il gestore - anche se noi abbiamo già il numero civico a disposizione, come in questo caso".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro ruba in un ristorante di Jesolo, lo scova il "grande occhio" Facebook

VeneziaToday è in caricamento