Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Marghera

Furti in serie nei negozi e nei bar: ladro preso e portato in carcere

Le indagini della polizia hanno ricostruito almeno una decina di colpi messi a segno tra Mestre e Marghera

Un ladro seriale, ritenuto responsabile di almeno una decina di furti, è stato arrestato in seguito alle indagini dei commissariati di Mestre e Marghera.

L'attività era iniziata in settembre con le verifiche su vari furti avvenuti a Mestre e dintorni. Le verifiche sulle immagini delle telecamere avevano portato a individuare come colpevole un uomo di origini tunisine, S.B., che avrebbe messo a segno le incursioni sempre con le stese modalità: si intrufolava attraverso le ribalte delle vetrine all’interno di negozi, bar, aziende e altre attività commerciali, poi racimolava denaro e oggetti di valore come tablet e cellulari. In alcuni casi era riuscito a portare via il registratore di cassa.

Alla vigilia dell’Immacolata il ladro è tornato a colpire a Marghera, prima in un negozio di abbigliamento e poi in un secondo negozio dove però è stato sorpreso dal titolare. Le pattuglie della polizia lo hanno intercettato poco più tardi. Lui ha minacciato gli agenti con un cacciavite e ha lanciato verso di loro un tronchese in metallo, riuscendo a scappare. La fuga però non è durata molto e l'uomo è stato trovato all’interno di un fabbricato in cui aveva cercato rifugio.

Tutti gli episodi sono finiti nell'informativa consegnata al giudice, che ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti del ladro. Al termine degli accertamenti la polizia lo ha portato in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in serie nei negozi e nei bar: ladro preso e portato in carcere
VeneziaToday è in caricamento