menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso a rubare le offerte in chiesa: scatta l'inseguimento, ladro seriale denunciato

E' successo nella chiesa di San Giacomo in centro storico a Chioggia. Un 53enne bosniaco è stato bloccato al termine di una fuga a piedi. Era stato immortalato dalle telecamere

Non la prima volta che "visitava" la chiesa di San Giacomo, in pieno centro storico a Chioggia. Non per pregare o per confessarsi, bensì per impossessarsi delle offerte dei fedeli. Il parroco nei giorni scorsi aveva presentato denuncia al commissariato locale, spiegando come fosse impossibile che i fedeli avessero il "braccetto corto".

Almeno fino al punto di lasciare le cassette delle offerte pressoché vuote. La spiegazione la si è avuta grazie al sistema di videosorveglianza dell'edificio sacro, che ha immortalato un ladruncolo in azione. Utilizzava una cordicella con del nastro biadesivo per intascarsi le monete. Gli agenti hanno quindi deciso di tendere una trappola all'uomo, un 53enne bosniaco senza fissa dimora (gravitante in Emilia-Romagna), in regola col permesso di soggiorno: venerdì mattina verso le 8.30 si sono appostati e hanno atteso che l'intruso entrasse in azione.

Ne è scaturito un inseguimento in corso del Popolo con successiva colluttazione. Il sospetto è stato portato in commissariato per accertamenti: nella sua auto sono stati trovati alcuni "ferri del mestiere", piccoli attrezzi da scasso che gli servivano con ogni probabilità per forzare i veicoli in sosta. Il valore dei soldi trafugati non era molto cospicuo: alla fine il 53enne è stato denunciato per furto aggravato, porto abusivo di arnesi da scasso e resistenza a pubblico ufficiale. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento