Cronaca

Lagunari, cerimonia con avvicendamento al comando: Stecca prende il posto di Carella

Venerdì si sono svolte le celebrazioni per il 32° anniversario del riconoscimento ufficiale della specialità, i cui uomini sono "esempio di entusiasmo e di eccellente capacità operativa"

Cambio ai vertici durante la cerimonia: i lagunari dell’esercito hanno celebrato venerdì, nella caserma “Edmondo Matter”, sede del reggimento “Serenissima”, il trentaduesimo anniversario del riconoscimento ufficiale della specialità lagunari. Il capo di stato maggiore dell’esercito, generale di corpo d’armata Danilo Errico, ha formulato a tutti gli uomini del reggimento il personale ed affettuoso riconoscimento: "I lagunari - ha detto - rappresentano un sicuro esempio di entusiasmo e di eccellente capacità operativa per l’intera forza armata, anche alla luce degli straordinari risultati conseguiti sia in delicati interventi di pubblica utilità e in concorso alle forze dell’ordine in patria sia in cruciali operazioni a salvaguardia della pace e della stabilità globale fuori dai confini nazionali”.

Durante la cerimonia, poi, si è svolto l’avvicendamento al comando di reggimento. Al colonnello Massimiliano Carella, che ha comandato i lagunari per circa due anni e mezzo, è subentrato il tenente colonnello Massimiliano Stecca. La cerimonia di avvicendamento è avvenuta alla presenza della bandiera di guerra dell’unità e dei reparti schierati. Il colonnello Carella, alla presenza del generale di brigata Ugo Cillo, comandante della brigata di cavalleria “Pozzuolo del Friuli” (da cui dipendono i lagunari), ha ricordato i numerosi impegni addestrativi ed operativi avvenuti sotto il suo comando e ha reso omaggio a tutti i caduti del reggimento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lagunari, cerimonia con avvicendamento al comando: Stecca prende il posto di Carella

VeneziaToday è in caricamento