rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Covid, Lanzarin: «Aumento contagi, ma spero per passaggio di fascia si valuti Rt ospedaliero»

Nel pomeriggio è prevista la Commissione sanità, che discuterà della riduzione da 21 a 12 del numero di parametri validi per determinare il rischio epidemiologico e il trasferimento da una zona colorata all'altra

Lo ha ribadito anche oggi l'assessore alla Sanità Manuela Lanzarin, nel corso di un punto stampa dalla sede dell'Ulss 3 Serenissima: considerando i dati di contagio odierni, «confermiamo la nostra posizione: l'Rt ospedaliero è il parametro che riteniamo fondamentale per sancire il passaggio di una Regione da una fascia "colorata" all'altra».

Come noto, il ministero della Salute sta vagliando la riduzione da 21 a 12 dei parametri per la valutazione del rischio epidemiologico nel nostro Paese, «ma ad oggi - ha aggiunto Lanzarin - siamo ancora ad un decreto datato aprile 2020». Da due mesi è in corso un'interlocuzione tecnica tra Conferenze delle Regioni e Istituto superiore di sanità (Iss) sul tema, «e questo pomeriggio ne discuteremo ancora in commissione sanità».

L'assessore alla Sanità ha sottolineato come è vero che ci sia stato un balzo di nuovi positivi - 600 nelle ultime 24 ore in tutta la Regione - ma era comunque preventivabile con gli assembramenti che si sono registrati a più riprese nelle ultime settimane. A fronte di tanti nuovi positivi, la maggior parte sono asintomatici e l'età media si è abbassata a 30 anni. Allo stesso tempo, ha aggiunto Lanzarin, «non ci sono criticità sul fronte ospedaliero. Nelle ultime 24 ore abbiamo 4 nuovi ricoveri in area non critica, mentre gli accessi in terapia intensiva sono 12 a partire dal 6 luglio. Anche per questo motivo riteniamo necessaria una revisione di questi parametri».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Lanzarin: «Aumento contagi, ma spero per passaggio di fascia si valuti Rt ospedaliero»

VeneziaToday è in caricamento