rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca San Donà di Piave / Via Calnova

Procede secondo programma la costruzione della nuova Rsa di San Donà di Piave

I lavori alla nuova struttura di via Calnova dovrebbero terminare entro la primavera del 2022

Prosegue secondo tabella di marcia il cantiere del nuovo Centro servizi per anziani non autosufficienti di Via Calnova a San Donà di Piave. Tutta la struttura portante del complesso immobiliare è stata ultimata e l’involucro al grezzo (muri esterni, solai e coperture) è finito. In questo momento si sta procedendo con la costruzione dei muri divisori interni e contemporaneamente si sta lavorando alla posa degli impianti. «Stiamo inoltre procedendo alla impermeabilizzazione delle coperture e alla posa delle recinzioni esterne finali del lotto. - ha spiegato Domenico Contarin, presidente di Isvo srl - È in corso di completamento la realizzazione del bacino di laminazione, opera che consentirà di mantenere in equilibrio durante le piogge il carico idrico del terreno e la sua capacità di smaltimento nei corsi d’acqua recettori sull’area, perseguendo quello che tecnicamente viene indicata come "invarianza idraulica" del sito oggetto dell'intervento.

La conclusione dei lavori è prevista per la primavera del 2022. «Si tratta di uno dei grandi cantieri che stanno cambiando il volto della nostra Città, promuovendo, grazie alla collaborazione costante con Ulss 4, Isvo Srl, Socioculturale scs, Cospa srl e Ipab “Monumento ai caduti in guerra”, - ha detto il sindaco di San Donà Andrea Cereser - un’offerta di servizi per la popolazione anziana ad ampio spettro, che sostiene la domiciliarità e il mantenimento dell’autonomia fin quando questo è possibile, ma che mette anche a disposizione delle persone non più autonome dei servizi moderni, efficienti, sicuri e curati».

Il render della nuova Rsa

Render RSA sett 2020-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Procede secondo programma la costruzione della nuova Rsa di San Donà di Piave

VeneziaToday è in caricamento