rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Caorle

Dissesto idrogeologico, quasi terminati i lavori sulla spiaggia di Ponente a Caorle

Un intervento per il quale sono stati investiti più di 2 milioni di euro, che permetterà di trattenere le sabbie grazie a un geotubo sommerso

Stanno entrando nella fase conclusiva i lavori di ripristino e protezione della linea di costa sulla spiaggia di Ponente a Caorle. I lavori permetteranno di proteggerla dall’azione erosiva delle mareggiate e consolidare le testate trattenendo le sabbie, attraverso il posizionamento di un geotubo sommerso parallelo alla linea di costa.

Oltre alla realizzazione di un ripascimento manutentivo con ridistribuzione di sabbie entro la cella litoranea con prelievo nella spiaggia sommersa di Levante, l’intervento si completerà con la posa di un geotubo longitudinale attestato sul corpo dei nuovi pennelli con estese pari alla distanza prevista tra i singoli pennelli. Per l'intervento sono stati investiti 2 milioni e 250mila euro.

1992-2021 CAORLE planimetria OPERE-2

Si tratta di «un intervento importante, - spiega l’assessore al Dissesto Idrogeologico, Gianpaolo Bottacin - con l’obiettivo di conservare la linea di battigia attuale e consolidare l’arenile sommerso, ma anche favorire il deposito naturale di sedimenti sabbiosi attraverso la realizzazione di nuovi pennelli. Dopo aver demolito le vecchie strutture - aggiunge - i lavori sono proseguiti con la realizzazione di quattro nuovi pennelli in roccia, di cui tre già completati, nella parte più orientale della spiaggia di Ponente».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dissesto idrogeologico, quasi terminati i lavori sulla spiaggia di Ponente a Caorle

VeneziaToday è in caricamento