rotate-mobile
Gli interventi / Chioggia

Al via i primi lavori per adeguare lo stadio Ballarin di Chioggia

Entro fine agosto sarà terminata la prima tranche di interventi. L'Union Clodiense giocherà di sicuro le prime giornate del campionato di C a Legnago

I lavori di adeguamento dello stadio Aldo e Dino Ballarin di Chioggia prenderanno il via la prossima settimana, e si concluderanno, a patto di rispettare il cronoprogramma, entro il mese di agosto. Si tratta della prima tranche di interventi necessari per rendere l'impianto a norma per i campionati professionistici. Nel frattempo, l'Union Clodiense, promossa in serie C dopo quasi mezzo secolo di assenza, non potrà disputare le prime giornate della stagione 2024/2025 in casa, ma sarà ospitata allo stadio "Mario Sandrini" di Legnago (Verona).

Clicca qui per iscriverti al canale WhatsApp di VeneziaToday

I primi interventi sono stati aggiudicati alla ditta Fratelli Cavalletto di Marghera, e riguardano in particolare la manutenzione straordinaria della tribuna est, caratterizzata da importanti azioni corrosive, nonché esfoliazioni su porzioni strutturali che potrebbero causare dissesti ben più gravi a lungo termine. «Abbiamo iniziato come promesso - è il commento del primo cittadino, Mauro Armelao -. La politica ha fatto in modo che si stanziassero le risorse economiche nei capitoli di spesa». Gli uffici tecnici sono ora al lavoro, per rispettare i tempi e le procedure di legge.

Il progetto prevede la sabbiatura della struttura esistente, l’integrazione o sostituzione delle porzioni ammalorate - in particolar modo tiranti e controventi -, lo smontaggio dei paramenti vetrati e la sostituzione del manto di copertura. L'investimento iniziale previsto è di 190mila euro.

L'Union Clodiense giocherà le prime partite del nuovo campionato in trasferta, ma il sindaco non fa drammi, prendendo come esempio alcune squadre di serie A: «Ce ne sono alcune - ha sottolineato - che dovranno giocare fuori casa proprio per via degli interventi di manutenzione agli stadi». Armelao ha quindi ribadito che non sarebbe stato sensato iniziare i lavori prima di avere la certezza dell'iscrizione della prima squadra nel campionato di C.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via i primi lavori per adeguare lo stadio Ballarin di Chioggia

VeneziaToday è in caricamento