Più treni tra Venezia e Mestre: da Roma arrivano i finanziamenti

I lavori dovrebbero concludersi entro il 2017. Un altro intervento molto importante riguarda la velocizzazione della tratta Milano-Venezia-Trieste

Un maggior numero di treni tra Venezia e Mestre, ma anche una velocizzazione della linea Milano-Venezia-Trieste. Gli interventi per migliorare il trasporto ferroviario sono finalmente stati finanziati, l’annuncio arriva direttamente dalla Regione Veneto. L’assessore alla Mobilità, Renato Chisso, commenta con soddisfazione: “Era ora. Mi auguro che Rfi proceda rapidamente ad avviare gli interventi, recuperando i tempi persi da procedure tutte italiane che non fanno onore all'efficienza”.

Il 14 aprile è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale la delibera del Cipe che attribuisce a Rfi 40 milioni per il piano regolatore Venezia Santa Lucia e il nuovo blocco per il distanziamento a 4 minuti tra Mestre e la stessa Venezia Santa Lucia, 5 milioni per interventi finalizzati all’incremento della velocità commerciale tra Milano e Venezia e altri 30 milioni per analoghi interventi tra Venezia e Trieste. La delibera è la numero 40 del 19 luglio 2013, firmata dall’allora presidente del Consiglio Enrico Letta.

“Finalmente si può partire – afferma con soddisfazione l’assessore veneto – anche se sarebbe sempre preferibile che decisioni del genere possano diventare efficaci in tempi molto più brevi. Per il trasporto Veneto, e soprattutto per i collegamenti attivati con Venezia con l’orario cadenzato, si tratta di questioni sostanziali. Per quanto riguarda il cosiddetto “distanziamento”, ad esempio, oggi su un binario della Mestre – Venezia può transitare un treno ogni 6 minuti e non è perciò possibile far arrivare a Santa Lucia tutti i nuovi convogli regionali attivati con il cadenzamento, cosa che potrà avvenire con la riduzione a 4 minuti”.

Chisso si esprime anche sui tempi: “Spero davvero che RFI riesca, nonostante il tempo occorso per la registrazione e pubblicazione del provvedimento, a mantenere la previsione del termine dei lavori entro giugno 2017 per la riduzione del distanziamento ed entro il dicembre del 2015 per la velocizzazione della Trieste – Venezia – Milano”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Tuffo nell'acqua bassa a Jesolo, un ragazzo all'ospedale

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Il ceppo di covid proveniente dalla Serbia è molto aggressivo. Zaia: «Preoccupati per i virus importati»

  • Il giorno del Mose: alle 12.25 la Laguna è completamente isolata dal mare | DIRETTA

  • Trovata nelle campagne di Altino una scultura romana

Torna su
VeneziaToday è in caricamento