rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Le foto di Steve McCurry a Venezia: accordo tra Comune e Lavazza

Una convenzione di tre anni è stata stipulata tra Vela, la Fondazione Musei Civici di Venezia e Lavazza per creare grandi eventi in laguna

Dopo le polemiche sulla mostra di Gianni Berengo Gardin sulle Grandi Navi, il Comune di Venezia ha intenzione di riportare in laguna i grandi artisti. Vela infatti, la società del Comune di Venezia che gestisce lo sviluppo commerciale della mobilità e il marketing della Città, la Fondazione Musei Civici di Venezia e Lavazza, hanno stipulato una convenzione di durata di tre anni che prevederà una serie di attività che vedranno coinvolta Lavazza nell’ambito della promozione sia dei grandi eventi veneziani - dal Carnevale alle Feste del Redentore e della Sensa, dalla Regata Storica all’Inverno veneziano - sia, più in generale, dell’immagine della città lagunare. L'obiettivo è quindi quello di riportare in laguna brand internazionali a investire su Venezia, attraverso un’attività di valorizzazione della Città, con particolare attenzione alla qualità e alla sostenibilità dei progetti.

“Siamo orgogliosi di poter sostenere lo straordinario patrimonio culturale dei musei di Venezia e degli eventi tradizionali veneziani, con un accordo triennale che ci permetterà in parallelo di comunicare i nostri valori e i nostri progetti in sinergia con la città - ha dichiarato Francesca Lavazza, direttrice Corporate Image dell'omonima società -. La presenza di un pubblico internazionale di qualità, e il grande afflusso di persone che ogni giorno transitano per Venezia, ci permetteranno di presentare al meglio il nostro prodotto, la nostra azienda e i nostri progetti”.

Il primo grande evento sarà dal 23 settembre all’8 novembre, nei rinnovati spazi della TESA 113. Le straordinarie immagini del celebre fotoreporter statunitense Steve McCurry sarà quindi il primo degli appuntamenti che Lavazza offrirà alla città. Firmata dall’architetto Fabio Novembre, che ne ha appositamente curato l’evocativo allestimento, la mostra From these hands - A journey along the coffee trail presenta 62 suggestivi scatti tutti accomunati da un unico filo conduttore, il caffè, realizzati da McCurry nel corso di un “viaggio” durato oltre trent’anni in 12 diversi Paesi: Brasile, Myanmar, Colombia, Etiopia, Honduras, India, Indonesia, Perù, Sri Lanka, Tanzania, Vietnam, Yemen. Le foto sono state realizzate per la maggior parte nell’ambito del progetto “¡Tierra!”, che incarna l’idea di riunire all’interno di un’unica opera i volti e le storie del caffè.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le foto di Steve McCurry a Venezia: accordo tra Comune e Lavazza

VeneziaToday è in caricamento