menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ca' Corner, sede della Provincia

Ca' Corner, sede della Provincia

Lavoratori della Provincia, riunione in Prefettura: il futuro è nebuloso

Tavolo di conciliazione tra sindacati e Ca' Corner martedì mattina. Ma in attesa di conoscere la riforma degli Enti impossibili le previsioni

Da gennaio c'è un destino che non è ancora stato scritto: è quello dei lavoratori della Provincia, i cui rappresentanti sindacali hanno avuto un colloquio martedì mattina in Prefettura per cercare di far luce su ciò che sarà. Il tentativo di conciliazione era stato richiesto da Cgil Fp, Uil Fpl e Cisl Fp, sigle preoccupate per le possibili ripercussioni sui livelli occupazionali che la riorganizzazione degli enti locali potrebbe portare con sé. I sindacati, com'era prevedibile, hanno chiesto che per strada non si lasci indietro nessuno attraverso dei tavoli di confronto anche in Regione, in cui discutere del riordino istituzionale globale e della garanzia dei servizi ai cittadini.

Dall'altra parte della barricata la Provincia, che è ancora in attesa di conoscere le modalità di attuazione della normativa sul riordino degli enti pubblici. Di conseguenza non ha potuto garantire alcunché, visto che la materia è ancora alquanto nebulosa. Di conseguenza in prefettura è stato deciso di istituire un tavolo permanente di confronto, gravitante attorno alla Prefettura, per poter seguire passo passo l'iter di riforma delle Province. Fermo restando naturalmente che i dipendenti di Ca' Corner rimangono in stato di agitazione.

Dopodiché dalla Prefettura si è assicurato impegno per sensibilizzare la Regione a organizzare una riunione in cui tutte le parti in causa vengano messe attorno a un tavolo. In modo che possa essere fatta chiarezza sulla vicenda. Anche perché all'orizzonte fa capolino la possibilità di eventuali esuberi. Un'eventualità che senza informazioni più precise per ora non può essere esclusa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento