rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Rampe sui ponti di Venezia, Soprintendenza: "Smantellarle". Soluzioni differenti al vaglio

L'Amministrazione comunale di Venezia ha ricevuto nei giorni scorsi una lettera che sollecita la rimozione delle strutture in legno, autorizzate a ottobre con permesso temporaneo

Eliminare le rampe per i disabili dai ponti di San Marco. Come riporta la Nuova, è arrivato in forma scritta il sollecito da parte della Soprintendenza ai Beni paesaggistici al Comune di Venezia, dal momento che l'amministrazione ha rimosso solo quelle del ponte della Pietà, mantenendo ancoro in loco quelle del ponte del Metropole e dell'hotel Danieli, dove il traffico di turisti è sempre molto intenso. Le strutture in legno erano state installate nel mese di ottobre per la Venice Marathon, esclusivamente per un permesso provvisorio, come ha avuto modo di specificare la soprintendente Emanuela Carpani. Ora, vista la delicatezza dei luoghi in area marciana e l'ingombro delle strutture, si chiede lo sgombero immediato.

Gli esercenti si sentono danneggiati, ma proteste sono giunte anche da associazioni e privati cittadini. Ad intervenire in merito alla questione ci ha pensato l'assessore ai Lavori pubblici, Francesca Zaccariotto, che ha sottolineato come il sindaco Luigi Brugnaro si sia impegnato a creare una città senza barriere, rendendo accessibile a tutti il percorso da piazzale Roma a San Marco. Un impegno che intende rispettare. Ora c'è chi si lamenta perché senza la passerella del ponte della Pietà la città rompe di fatto il percorso senza barriere, e chi invece trova che le strutture in legno siano dei veri e propri ostacoli per il flusso e per la propria economia.

"I nostri uffici stanno studiando delle soluzioni". Questo è quanto ha aggiunto Zaccariotto, sottolineando come non si tratti di un impegno semplice, che dovrà essere tuttavia peonto entro l'anno per mantenere fede agli impegni presi in campagna elettorale. Tra le ipotesi ventilate quella di estendere i gradini ribassati, già sperimentati sul ponte della Paglia: inserti di gomma tra un gradino e l'altro che rendono sicuramente più agevole spingere le carrozzine dei disabili. Bocciati, almeno inizialmente, i servoscala, installati a Rialto anni fa: sono spesso rotti e i turisti non sono in grado di trovare le chiavi per utilizzarli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rampe sui ponti di Venezia, Soprintendenza: "Smantellarle". Soluzioni differenti al vaglio

VeneziaToday è in caricamento