menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Passante "rumoroso", l'Ulss 13: "Valori fuori norma, intervenite"

Il Dipartimento di Prevenzione a Cav e Anas: "Nel periodo notturno l'inquinamento acustico è eccessivo. Servono interventi di mitigazione"

“Livelli sonori superiori ai limiti di legge, Cav e Anas intervengano immediatamente”. Con una lettera inviata nei giorni scorsi agli enti gestori del Passante di Mestre, ma anche a Provincia, Regione e Ministero dell’Ambiente, l’Ulss 13 di Riviera del Brenta e Miranese sollecita la realizzazione di quelle barriere vegetali che i Comuni invocano da anni. Come riporta Il Gazzettino, a prendere posizione è stato il direttore del Dipartimento di Prevenzione, Flavio Valentini, dopo aver analizzato i risultati delle rilevazioni condotte da Arpav tra il 21 e il 27 luglio scorso.

“I dati forniti da Arpav confermano quanto già rilevato nel 2012, ovvero che nel periodo notturno i livelli sonori sono superiori ai limiti di legge” ha scritto il direttore, che già due anni fa aveva chiesto agli enti gestori di Cav di valutare soluzioni tecniche in grado di ridurre l’impatto ambientale. “Il progressivo aumento di traffico – si legge ancora nella lettera - sta mettendo in evidenza una grave carenza progettuale non solo dal punto di vista tecnico ma anche dal punto di vista delle risorse per realizzare gli interventi di mitigazione Si resta a disposizione per eventuali valutazioni dei possibili interventi per ridurre il carico inquinante del Passante”.

L’obiettivo è dunque migliorare il clima acustico della zona e la qualità della vita dei residenti. I sindaci hanno accolto con soddisfazione questa sollecitazione, visto che Valentini rimarca ciò che loro dicono da anni. “A Mirano ci avevano promesso trenta metri di barriera arborea lungo tutto il tragitto del Passante, nulla è stato fatto” ha sottolineato Maria Rosa Pavanello. “Ora attendiamo da Cav delle proposte di intervento” aggiunge il collega di Spinea Silvano Checchin.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento