rotate-mobile
Cronaca

La Laguna "invasa" dalle alghe, Bettin: "Tutto secondo natura"

Nessun allarme a Venezia, anche se il letto di vegetazione che ha ricoperto le acque appare davvero impressionante, anche dal ponte della Libertà

Parte della laguna di Venezia, negli ultimi giorni, si è trovata coperta da uno strato di alghe, ma il Comune fa saper che non c'é nessun allarme. Gianfranco Bettin, assessore all'Ambiente, rileva: "Abbiamo già dato il compito ai nostri esperti di monitorare il fenomeno ma tutto si sta svolgendo secondo natura".

METEO IMPREVEDIBILE - A causare la straordinaria inflorescenza di alghe - un vero e proprio "letto" addirittura attorno al ponte translagunare che unisce la città storica alla terraferma - gli effetti meteo stagionali. Questa è la stagione di inflorescenza delle alghe - dicono gli esperti - che, nello specifico, ha avuto un effetto rapido e vistoso con il passaggio dal maltempo con freddo che ha minato la primavera elle eccessive temperature, decisamente estive, innalzatesi nel giro di pochi giorni.

La laguna di Venezia ricoperta da un letto di alghe

(ANSA)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Laguna "invasa" dalle alghe, Bettin: "Tutto secondo natura"

VeneziaToday è in caricamento