menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Liceo artistico di Venezia occupato dagli studenti: "Per il nostro futuro"

I giovani stamattina hanno preso possesso di alcuni locali dell'istituto di Dorsoduro, poi si sono riuniti in assemblea per decidere il da farsi. Esposti alcuni striscioni polemici

Ancora un'occupazione degli studenti al liceo artistico statale di Venezia, come negli anni precedenti. Stavolta però l'iniziativa ha colto di sorpresa docenti e dirigenti, che non si aspettavano da parte degli scolari che oggi prendessero possesso di alcuni locali dell'istituto scolastico di Dorsoduro.

I giovani dopo l'avvio dell'occupazione si sono riuniti in assemblea per organizzare il da farsi. Intanto sono stati esposti alcuni striscioni sulla facciata dell'edificio in cui si esprime preoccupazione per il futuro della scuola italiana, alla luce delle riforme che stanno per essere approvate dal governo Monti. La manifestazione ha avuto luogo senza disordini in modo civile.

 

All'inizio è stata improvvisata una specie di rappresentazione teatrale in cui gli studenti, con il sottofondo musicale di "Money" dei Pink Floyd, hanno gettato banconote fuori dalle finestre recitando dei brani tratti dal copione "Dittatore" di Charlie Chaplin. In questo modo hanno puntato il dito contro la situazione in cui sono costretti a studiare, tra tagli e problemi di manutenzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento