rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Sestiere Cannaregio

Liceo troppo rumoroso durante la ricreazione, maximulta al Foscarini

La scuola ha pagato i 1.500 euro di sanzione dopo la segnalazione di un residente che si lamentava per l'eccessivo trambusto dei ragazzi. La presidente della Provincia Zaccariotto: "Sono perplessa"

Il liceo ha pagato senza batter ciglio ma quei 1.500 euro di sanzione per il rumore provocato dai ragazzi durante la ricreazione pesano sulle spalle del 'Foscarini', uno degli istituti di eccellenza di Venezia. A far scattare la sanzione da parte dell'Arpav la richiesta di intervento da parte di un vicino del convitto, che oltre al liceo comprende la scuola primaria, infastidito dagli schiamazzi dei ragazzini nel campo all'aperto usato quando possibile per la ricreazione.

"Abbiamo pagato e non contestato - ha detto il rettore Rocco Fiano al Gazzettino - tuttavia si è provveduto ad avvertire la Provincia, ente locale che gestisce gli edifici scolastici". Allo studio così ci sono strutture esterne che possano limitare i rumori e nel contempo saranno fatte particolari raccomandazioni ai ragazzini perché abbassino la voce.

La presidente della Provincia Francesca Zaccariotto si è detta perplessa dalla vicenda perché la società si sta rivelando "sempre più intollerante" visto che dimentica che dove si sono scuole ci sono giovani "e il giocare a voce alta fa parte della loro connaturata vivacità", ma si cercherà di tutelare le esigenze di tutti, studenti e residenti.

 

"La direzione comunale Ambiente e il Comune stesso sono totalmente estranei alla multa - commenta in una nota l'assessore all'Ambiente Gianfranco Bettin - Al contrario, la direzione Ambiente sta collaborando attivamente e da tempo con la scuola per risolvere eventuali problemi che il semplice buon senso, come dovrebbe essere, non basta a superare. Siamo contro una città di mummie, qualunque età esse abbiano (perché le mummie non hanno età e, in casi simili, sono soltanto imbozzolate nell'intolleranza). Siamo per una città in cui le voci e le attività dei bambini e delle scuole siano il segno di un presente vitale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liceo troppo rumoroso durante la ricreazione, maximulta al Foscarini

VeneziaToday è in caricamento