menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una linea unica sul Canal Grande Comune e Actv illustrano il piano

L'assessore Bergamo e l'ad Seno garantiscono più sicurezza e una maggior puntualità del trasporto pubblico. Il piano prevede 26 punti

Maggior sicurezza e puntualità nella navigazione grazie ad una nuova linea unica di trasporto pubblico sul Canal Grande. La linea è la Cg, il progetto è pronto e dovrebbe essere applicato tra la primavera e l’estate del 2014. L’annuncio congiunto l’hanno dato martedì l'assessore alla Mobilità Ugo Bergamo e l'ad di Actv Giovanni Seno, dopo aver presentato al sindaco Giorgio Orsoni il progetto del nuovo servizio. Il documento che, sarà al vaglio della giunta venerdì e della Commissione martedì, rientra in un più ampio programma diviso in 26 punti per la soluzione delle criticità del traffico acqueo a Venezia.

"Tra le prime linee di intervento - ha spiegato Bergamo – ci sono le proposte per il decongestionamento con l'eliminazione degli accodamenti dei vaporetti ai pontili e garantendo tempi certi di percorrenza senza aumentare la velocità né il numero dei mezzi in circolazione e garantendo la stessa capacità di trasporto di persone". In questo modo verranno migliorate le condizioni dei pendolari e lavoratori che avranno a disposizione tratte dirette piazzale Roma - Rialto gestite in futuro direttamente da tornelli elettronici. Le novità maggiori riguarderanno appunto la linea unica veloce rapida con capolinea a Tronchetto e a Santa Maria Elisabetta con cadenza di sei minuti e una linea a più fermate.

Il progetto al vaglio in questi giorni prevede pure il raddoppio dei pontili di San Marcuola, San Stae, Ca' d'Oro e Rialto Mercato, l'eliminazione del battello dell'Arte dal 20 di ottobre, la differenziazione dei pontili Actv con quelli di AliLaguna. "La linea unica, sul percorso di linea 1, cambierà le abitudini - ha aggiunto Seno - ma ripartirà meglio il carico dei vaporetti non essendoci più la necessità di rincorrere la linea 1 o la 2, limiterà il numero dei sorpassi e quindi la sicurezza". Secondo lo stesso la linea unica favorirà l’attività dei vaporetti ma pure delle imbarcazioni commerciali e delle gondole.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento