Lite in una pizzeria d'asporto, una persona accoltellata

È successo mercoledì verso le 13.30 in piazza Milano, a Jesolo, a seguito di un litigio probabilmente scaturito all'interno della cerchia famigliare

Carabinieri, archivio

Un litigio scoppiato oggi, all'interno di una pizzeria d'asporto, verso le 13.30 in piazza Milano a Jesolo, è sfociato in un accoltellamento. Ad avere la peggio un uomo di origini egiziane, rimasto ferito alla spalla, ma non in maniera grave.

Lite di famiglia

Il diverbio, secondo i carabinieri intervenuti sul posto, sarebbe scaturito per questioni legate all'affitto dell'immobile, nell'ambito della stessa cerchia famigliare di origine egiziana, ma i militari stanno ricostruendo i motivi. Un lavoratore della pizzeria si sarebbe inserito nell'alterco iniziato fra il gestore e un'altra persona, finendo per rimanere coinvolto e venendo ferito a una spalla in modo non grave. Soccorso dai sanitari del Suem 118 è stato medicato con una prognosi di 25 giorni. L'autore del fatto verrà denunciato per lesioni personali. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri di San Donà hanno anche provveduto a condurre nei centri per il rimpatrio di Torino e Roma due cittadini tunisini, sui quali pendeva un provvedimento di espulsione per spaccio e furti negli alberghi. I delinquenti saranno imbarcati e rispediti nei propri Paesi d'origine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento