menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziani "arzilli": 72enne colpito più volte in testa dal vicino con la catena del guinzaglio

L'uomo mercoledì sera è finito all'Angelo dopo l'aggressione a due passi dalla sua abitazione in viale Zolli a Chirignago. Il "rivale", di poco più giovane, è stato denunciato per lesioni

Tra i due non corre buon sangue da tempo, almeno stando all'età dei protagonisti e stando a come si è concluso il loro ultimo "scontro". Ossia con intervento della polizia e con una visita al pronto soccorso con tanto di Tac cerebrale di uno dei protagonisti.

Nella serata di mercoledì la centrale operativa del 113 è stata allertata per una lite che sembrava piuttosto violenta: ad affrontarsi due anziani, uno di 72 anni, l'altro di poco più giovane. I due hanno rapporti difficili e al ritorno a casa del 72enne si verifica l'ennesimo incontro ravvicinato. Il ferito sta per raggiungere il portoncino d'ingresso con un'amica, in viale Eugenio Zolli, a due passi da piazza Vittorino da Feltre a Chirignago, e incrocia il vicino.

L'atmosfera si scalda subito. Al punto che sarebbero volati pesanti insulti non solo verso il 72enne, ma anche nei confronti della sua defunta moglie. Dalle parole si passa ai fatti: ne scaturisce un corpo a corpo al culmine del quale il vicino colpisce ripetutamente alla testa il 72enne con un guinzaglio, di quelli con catena metallica. Avrebbe spiegato agli agenti di essersi difeso di fronte a uno spintone del "rivale", ma i colpi sono pesanti. Tant'è vero che sul posto oltre alla polizia viene chiesto l'intervento anche di un'ambulanza del 118.

L'anziano, alle prese con le ferite al capo, è stato quindi trasportato in ospedale per il trauma cranico. Giovedì mattina si è dovuto sottoporre a ulteriori accertamenti, per fugare ogni dubbio sulle sue condizioni. Le forze dell'ordine una volta sul posto hanno cercato di ristabilire la calma, ricostruendo l'accaduto e ascoltando quanti hanno assistito alla scena. Al termine degli accertamenti l'aggressore è stato denunciato per lesioni aggravate.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento