rotate-mobile
Cronaca San Donà di Piave

Lite per amore, 18enni insultano una 30enne al supermercato

Offese e urla contro una donna "colpevole" di aver conquistato un ragazzo ambito. La lite è iniziata all'interno ed è proseguita nel parcheggio

Lite per amore all'esterno da un centro commerciale a San Donà di Piave. Nella serata di mercoledì un gruppetto di ragazze ha aggredito verbalmente una “rivale in amore”, accusata di aver “rubato” alle giovani un ragazzo a lungo corteggiato.

URLA E INSULTI – La lite è scoppiata intorno alle 19.45, all'interno del centro Piave. Quattro ragazze di circa 18 anni hanno cominciato a offendere una 30enne “colpevole” di essere riuscita a conquistare un bel ragazzo da tempo corteggiato anche dalle giovani. Le 18enni hanno seguito la donna fino al parcheggio del centro commerciale, insultandola e urlandole contro sotto gli occhi di numerosi clienti. La donna, comprendendo che si stava confrontando con delle ragazzine, si è limitata a rispondere che le giovani erano gelose perché il ragazzo aveva scelto lei.

OFFESE PESANTI – Sentendo la risposta della 30enne le ragazze sono andate in escandescenze ed hanno pensato bene di rincarare la dose, dandole della poco di buono, insultando il suo modo di vestire e urlando che il ragazzo stava con lei solo per motivi di sesso. La 30enne, indifferente nonostante la presenza di numerosi “spettatori”, ha lasciato che le ragazzine si sfogassero e poi si è diretta verso casa. Anche le giovani a quel punto hanno desistito e se ne sono andate, prima che la situazione degenerasse e fosse necessario allertare le forze dell'ordine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite per amore, 18enni insultano una 30enne al supermercato

VeneziaToday è in caricamento