Litigi al bar nel weekend: fermati due avventori ubriachi con coltello

Episodi distinti, entrambi sabato sera. Il primo a San Donà, il secondo a Jesolo. I carabinieri locali hanno calmato gli animi e fermato gli aggressori

Due litigi dovuti al consumo di alcol, in entrambi i casi è spuntato un coltello per minacciare il titolare del locale. Gli episodi si sono verificati nella serata di sabato, ad intervenire per calmare gli animi e denunciare i responsabili sono stati i militari dell'Arma di San Donà di Piave.

Liti con coltello a San Donà e Jesolo

Il primo episodio si è verificato a Noventa di Piave. Dopo essere stato cacciato, un giovane domiciliato in paese è ritornato sui suoi passi brandendo un coltello da cucina. Il titolare del bar, per proteggere la propria incolumità, si è barricato all'interno del proprio locale in compagnia del dipendente, in attesa dell'intervento del 112. Giunti sul posto, i carabinieri hanno fermato il giovane, il quale raccontava una versione dei fatti differente. Il coltello è stato sequestrato e l'uomo denunciato per porto d'armi o oggetti atti ad offendere.

Denunciati due avventori

Nella seconda circostanza, il titolare di un bar di Jesolo e un avventore albanese sono venuti alle mani, probabilmente per futili motivi. Ne è nata una zuffa piuttosto animata, dalla quale entrambi hanno riportato delle lesioni guaribili in 30 giorni. Il primo ha rimediato tagli alla mano sinistra e una contusione al rachide cervicale, il secondo, invece, la frattura del naso e dello zigomo. Anche in questo caso, il cliente nel corso della lite avrebbe brandito un coltello e addirittura un martello, motivo per cui è stato denunciato per possesso di oggetti atti ad offendere. Entrambi i litiganti, invece, per lesioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Coronavirus, i dati aggiornati

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: aggiornamenti

  • Coronavirus, inizia la settimana più lunga: gli aggiornamenti

  • L'ordinanza del ministero della Salute e del presidente della Regione Veneto

  • Hanno partecipato al Carnevale di Venezia: scatta la quarantena nel Salernitano

Torna su
VeneziaToday è in caricamento