Litigi al bar nel weekend: fermati due avventori ubriachi con coltello

Episodi distinti, entrambi sabato sera. Il primo a San Donà, il secondo a Jesolo. I carabinieri locali hanno calmato gli animi e fermato gli aggressori

Due litigi dovuti al consumo di alcol, in entrambi i casi è spuntato un coltello per minacciare il titolare del locale. Gli episodi si sono verificati nella serata di sabato, ad intervenire per calmare gli animi e denunciare i responsabili sono stati i militari dell'Arma di San Donà di Piave.

Liti con coltello a San Donà e Jesolo

Il primo episodio si è verificato a Noventa di Piave. Dopo essere stato cacciato, un giovane domiciliato in paese è ritornato sui suoi passi brandendo un coltello da cucina. Il titolare del bar, per proteggere la propria incolumità, si è barricato all'interno del proprio locale in compagnia del dipendente, in attesa dell'intervento del 112. Giunti sul posto, i carabinieri hanno fermato il giovane, il quale raccontava una versione dei fatti differente. Il coltello è stato sequestrato e l'uomo denunciato per porto d'armi o oggetti atti ad offendere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Denunciati due avventori

Nella seconda circostanza, il titolare di un bar di Jesolo e un avventore albanese sono venuti alle mani, probabilmente per futili motivi. Ne è nata una zuffa piuttosto animata, dalla quale entrambi hanno riportato delle lesioni guaribili in 30 giorni. Il primo ha rimediato tagli alla mano sinistra e una contusione al rachide cervicale, il secondo, invece, la frattura del naso e dello zigomo. Anche in questo caso, il cliente nel corso della lite avrebbe brandito un coltello e addirittura un martello, motivo per cui è stato denunciato per possesso di oggetti atti ad offendere. Entrambi i litiganti, invece, per lesioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa succede al corpo se si eliminano i carboidrati?

  • Elezioni comunali Venezia 2020: liste, simboli e candidati

  • Brugnaro ben oltre il 50%, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Stivale sul parapetto di Scala Contarini del Bovolo: polemica sul post della Ferragni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento