menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna a casa e trova la figlia a letto con un uomo: scoppia una furibonda lite a Marghera

E' successo nella notte tra venerdì e sabato in una laterale di via Fratelli Bandiera. E' dovuta intervenire anche la polizia: impossibile per l'altro uomo riuscire a fare da paciere

Stavolta ad accapigliarsi l'uno con l'altro non sarebbero stati moglie e marito. No. Stavolta a picchiarsi sarebbero stati padre e figlia (che avrebbe comunque sui 40 anni) dopo che l'anziano, rientrato a casa, avrebbe sorpreso la donna in atteggiamenti inequivocabili con un uomo. Questa sarebbe stata la miccia che ha fatto scattare un gran trambusto nella notte tra venerdì e sabato in una laterale di via Fratelli Bandiera a Marghera, dove alla fine è stato chiesto anche l'intervento delle volanti della polizia.

Cosa sia successo con esattezza lo sanno solo i protagonisti della vicenda, fatto sta che l'anziano, sui 75 anni, avrebbe subìto qualche colpo proibito da parte della figlia, specie al volto. Evidentemente la donna era indispettita per il fatto che la sua intimità fosse stata violata all'improvviso, con un uomo che nel frattempo si è trovato tra l'incudine e il martello. In una situazione in cui è difficile capire che fare. Avrebbe cercato di fare da paciere, senza riuscire granché nell'intento. Anzi, il litigio avrebbe preso ulteriore vigore. Soprattutto la donna si sarebbe arrabbiata e avrebbe aggredito "l'intruso".

Solo all'arrivo degli uomini in divisa le parti si sarebbero, per quanto possibile, riappacificate. Se non altro non risulterebbero accessi al pronto soccorso dell'Angelo, dunque nessuno avrebbe avuto bisogno di cure mediche. I residenti, però, tra le urla e arrivo della polizia, hanno avuto di che preoccuparsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento