menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo fermano in moto dopo che la patente gli era stata ritirata pochi giorni prima

Un 55 enne originario di Catania è stato fermato a bordo della sua Yamaha Booster. Gli agenti solo pochi giorni prima gli avevano ritirato la patente per guida in stato d'ebrezza

Gli ritirano la pantente per guida in stato di ebrezza ma lui, noncurante delle sanzoni, non ci fa caso e continua imperterrito a guidare. La polizia locale di Jesolo venerdì pomeriggio ha fermato un centauro che stava sfracciando in sella alla sua Yamaha Booster. Gli agenti, insospettitesi, hanno fermato l'uomo e chiesto le sue generalità.

Il proprietario del mezzo è risultato essere un uomo di 55 anni originario di Catania. In seguito alla verifica  dei documenti inoltre, sarebbe emeso che il bolide era scoperto da polizza assicurativa e che il conducente, lunedì scorso, era stato sorpreso da un’altra pattuglia di Jesolo a circolare alla guida della propria autovettura, mentre versava in stato di ebbrezza alcoolica con tasso oltre 1.55g/l.

Come se non bastasse poi, la moglie del 55 enne, giunta sul posto per accompagnare il marito a cui era stata sequestrata la moto, avrebbe cominciato ad inveire contro gli agenti, augurandogli ogni sorta di male. Per l'uomo ora si preannnuncia un fermo amministrativo di almeno 3 mesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Attualità

Federica Pellegrini stasera al Festival di Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento