menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Malore fatale durante l'assemblea cittadina, muore ex assessore

Lorenzino Marini, 62enne di Calcroci di Camponogara, ha perso la vita venerdì dopo essersi accasciato in Municipio. Commozione in paese

Rimane vittima di un malore fatale mentre stava partecipando a un'assemblea cittadina nel Municipio di Camponogara. Tragedia venerdì sera nel comune veneziano, quando Lorenzino Marini, 62enne ed ex assessore durante la giunta dell'ex sindaco Desiderio Fogarin, ha perso la vita a causa di un probabile infarto. Sotto gli occhi del figlio.

La vittima, ex direttore vendite di un'azienda specializzata in lavorazione dell'acciaio di Legnaro, nel Padovano, aveva voluto essere presente a un'assemblea che trattava di tariffe sui rifiuti anche per esporre quanto i cittadini della frazione di Calcroci avevano dichiarato sul tema. A un certo punto, come riportano i quotidiani locali, avrebbe detto al figlio di non sentirsi bene. Di far fatica a respirare. A quel punto i due avrebbero raggiunto un terrazzino del palazzo municipale, ma le condizioni del 62enne sono via via peggiorate. Il figlio l'avrebbe fatto sedere su una panchina, dopodiché ha perso i sensi.

Subito è stato allertato il 118, vista la gravità della situazione. E l'assemblea è stata sciolta. La rianimazione è durata per poco meno di un'ora, ma per Lorenzino Marini, purtroppo, non c'è stato nulla da fare. Grande la commozione in paese per una persona molto conosciuta e sempre disponibile, anche quando aveva lasciato la carica di assessore. I suoi funerali si tengono nella chiesa di Calcroci alle 15 di martedì prossimi. Parenti e amici si stringono attorno ai due figli e alla moglie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento