rotate-mobile
Cronaca Santa Croce / Piazzale Roma

Lotta dura agli abusivi a Venezia sequestrati oltre 12mila prodotti

Si tirano le somme sul progetto anticontraffazione di Anci e Comune. Con i 100mila euro stanziati la municipale continua a controllare calli e campi

Oltre 12mila prodotti sequestrati in 18 operazioni di controllo contro i venditori abusivi che operano a Venezia. Il comando della polizia municipale ha diramato una nota con la quale informa sui risultati finora ottenuti nell’ambito del piano straordinario di intensificazione dei servizi antiabusivismo ed anticontraffazione, cofinanziati dal Comune di Venezia e dall’Anci.

CIFRE IMPORTANTI - Si chiama ''Progetto Anticontraffazione'' il piano straordinario di intensificazione dei servizi antiabusivismo ed anticontraffazione, cofinanziati dal Comune di Venezia e dall'Anci. Una iniziativa che comporta un impegno di 100mila euro, comprendente un co-finanziamento a carico del Comune di Venezia di 20mila euro fondi Anci sono pervenuti grazie all’aggiudicazione di un bando di finanziamento promosso a livello nazionale che ha riconosciuto la validità del progetto proposto dalla polizia locale di Venezia. Il progetto è sviluppato sia dal punto di vista del controllo su strada, che da quello investigativo e tecnologico. Dei 100mila euro impegnati, 38mila sono dedicati alle campagne di “Promozione della cultura della legalità” mediante realizzazione e distribuzione di volantini, depliant, totem pubblicitari, manifesti).

METODI E RISULTATI - Per quanto attiene alle attività straordinarie di contrasto operativo, queste vengono attuate esclusivamente nelle giornate festive e domenicali, ovvero nelle giornate in cui il rapporto tra venditori abusivi ed operatori di polizia locale è sempre particolarmente sfavorevole ai secondi. Le squadre operative sono allestite dal Servizio Sicurezza Urbana con rinforzi provenienti dai più svariati altri uffici del corpo, e sono attive dalle 8 alle 24. Le modalità operative utilizzate sono quelle dei posti fissi di controllo in piazzale Roma e ferrovia e degli interventi in abiti civili in tutto il centro storico; tutte le operazioni sono supportate in presa diretta dal sistema di videosorveglianza del territorio. Rilevanti i numeri dell’azione di contrasto: in 18 servizi, svolti massimamente nelle aree di competenza della polizia locale, sono stati infatti intercettati e privati della merce ben 491 venditori abusivi e sono stati recuperati e sequestrati 12.523 articoli illecitamente posti in vendita. A conferma dell’intensità repressiva dei servizi viene evidenziato come nelle zone di pertinenza, la quota di articoli contraffatti posti in vendita sia del 2% del totale sequestrato

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta dura agli abusivi a Venezia sequestrati oltre 12mila prodotti

VeneziaToday è in caricamento