menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lotta alla contraffazione, sequestrati 2.423 articoli a Jesolo

Blitz di Polizia Locale e Camera di Commercio di Venezia in un negozio gestito da un commerciante bengalese. Soddisfazione in Comune

Una stretta sinergia tra Polizia Locale di Jesolo e Camera di Commercio di Venezia per intensificare la lotto alla contraffazione. La collaborazione sta dando i suoi frutti, come dimostra l’operazione “Hot beach” resa nota mercoledì dal Comune di Jesolo: ben 2.423 articoli in vendita nel negozio di un bengalese sono stati sequestrati a causa di numerose irregolarità.

Nel corso dei controlli ispettivi effettuati il 26 settembre in un negozio del lido di Jesolo, infatti, è stata sequestrata merce pari ad un valore complessivo di 20mila euro (occhiali da sole, articoli per cellulari e tablet, portafogli e ad alcune tipologie di giocattoli già ritirati dal commercio perché nocivi) per gravi carenze circa l’etichettatura riguardante i riferimenti del fabbricante e dell’importatore e la composizione tessile.

“L’Assessorato alla Sicurezza – è il commento dell’assessore Luigi Rizzo - sta utilizzando tutte le modalità previste dalla legge per cercare di debellare il più possibile, con le risorse disponibili ogni forma di abusivismo. Un ringraziamento va a tutto il personale ispettivo della Vigilanza Prodotti della Camera di Commercio ed alla Polizia Locale per l’enorme attività che viene fatta nel nostro territorio a tutela della legalità e della sicurezza”
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Veneto sarà quasi di sicuro in area arancione, Zaia: «Oggi l'Rt è a 1,12»

  • Cronaca

    Ordinanza anti alcol a Venezia in vista del weekend

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento