menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lotta agli sprechi alimentari Progetti e bandi nelle scuole

Iniziative rivolte alle scuole veneziane, il bando mette in palio seimila euro e porterà gli studenti a lanciare una campagna informativa

Lotta agli sprechi alimentari, il Comune di Venezia lancia un bando a premi per sensibilizzare i ragazzi. Il progetto “Vivere a spreco zero” destinato agli alunni delle scuole veneziane si arricchisce di una nuova iniziativa, grazie alla collaborazione del club “Soroptimist”. Il nuovo bando è stato presentato giovedì mattina al Municipio di Mestre, l’obiettivo è quello di far produrre alle classi un manifesto (scuole elementari), un testo per un pieghevole (medie) o un breve filmato (superiori), come se dovessero predisporre una campagna informativa sulla tematica della lotta allo spreco alimentare.

Il tema del rispetto alimentare e della lotta agli sprechi è fondamentale – ha dichiarato l'assessore Agostini – ed è fondamentale insegnare ai ragazzi il valore e la bellezza delle cose e del cibo. La parsimonia, come ci hanno insegnato le nostre nonne, è importante ed è un aspetto tipico della cultura e della cucina veneta che non va perso, al di là del particolare momento di crisi che stiamo attraversando. Inoltre, grazie a questo progetto, siamo soddisfatti di poter comunicare ai ragazzi utilizzando mezzi e linguaggi che loro stessi creano e rivolgono ai coetanei”.

Lo scopo del bando è quello di sensibilizzare sulla necessità di ridurre lo spreco. In palio ci sono complessivamente seimila euro, che andranno suddivisi in primo, secondo e terzo classificato per ognuna delle tre categorie. L'iniziativa, che scade il 28 febbraio 2014, sarà lanciata martedì 19 novembre, alle ore 17 al Municipio di Mestre, con un incontro intitolato appunto “Vivere a spreco zero”, aperto alla cittadinanza, al quale interverranno, con i rappresentanti del club Soroptimist, l'assessore Agostini e Andrea Segrè, autore del libro “Vivere a spreco zero” e direttore del Dipartimento di Scienze e Tecnologie agroalimentari dell'Università di Bologna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento