menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zaia sulla Pa-Tre-Ve: "La città-stato di Giorgio Orsoni è incompatibile"

Per il governatore leghista "anche gli altri cinque milioni di veneti hanno diritto alla stessa autonomia, non solo tre provincie fortunate"

"L'idea della città-stato che ha il sindaco di Venezia Giorgio Orsoni mal si sposa con quella della città metropolitana Padova, Treviso, Venezia". Così Luca Zaia, governatore del Veneto, lunedì a Venezia a margine di un convegno, taglia corto sul futuro delle province del Nordest.

SOLO IN TRE - "Cinque milioni di veneti - ha sottolineato Zaia - hanno diritto alla stessa dose di autonomia. Se poi Pa-Tre-Ve è un sistema per dare significato ad alcuni progetti condivisi può starci, tutta questa cosa però la guardo dagli spalti". "Il mio non è un problema di potere - ha precisato Zaia - ma di autonomia ed efficienza data a vantaggio dei cittadini. Poi potrei dire perché tre province e non tutte sette - ha aggiunto provocatoriamente - e se poi sono tutte e sette chi le rappresenta? Ho l'impressione di avere altri problemi di cui occuparmi" ha concluso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento