rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Musile di Piave

È la donna più anziana di Musile di Piave: Luigia Cibin spegne cento candeline

Nata durante la Grande Guerra, la sua famiglia fu costretta a trasferirsi a Maerne. Poi il ritorno nella "sua" Musile. Quattro figlie e quattro nipoti, oltre a 7 pronipoti

Calici al cielo oggi a Musile di Piave per il compleanno della residente più anziana del comune. La signora Luigia Cibin, residente nel capoluogo, ha spento infatti la bellezza di 100 candeline accerchiata dall'affetto di parenti e amici stretti. All'appuntamento non ha voluto mancare il sindaco, Silvia Susanna, che assieme agli assessori Francesca Simiele ed Elisa Pierobon ha consegnato un piccolo presente a nome dell'amministrazione comunale.

È la donna più longeva di Musile

Luigia Cibin, che ha 4 figlie femmine, 7 nipoti e 7 pronipoti, taglia l'ambito traguardo proprio nell'anniversario dei cent'anni dalla Grande Guerra. In quel periodo, proprio a causa delle vicende belliche, fu costretta assieme alla madre a spostarsi a Maerne, località del veneziano dove è nata, salvo poi ritornare anni dopo nella “sua” Musile di Piave. È lei, al momento, la donna più longeva del comune situato sulle rive del Piave: 100 anni portati con brillantezza, serenità e una grande dose di simpatia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È la donna più anziana di Musile di Piave: Luigia Cibin spegne cento candeline

VeneziaToday è in caricamento