menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto twitter

Foto twitter

Una tradizione lunga 300 anni. Parolin alle celebrazioni dell'Apparizione: "Più dialogo"

Cerimonia giovedì a Pellestrina, grande partecipazione di pubblico in occasione della messa solenne celebrata dal segretario di Stato Vaticano. Da lui un appello contro il terrorismo

Una di quelle celebrazioni che coinvolgono tutta la comunità, la tradizione che si combina con la religiosità e dà vita ad un momento di festa apprezzato e partecipato. È la Madonna dell'Apparizione, la festa religiosa che si tiene ogni anno a Pellestrina e ricorda gli eventi miracolosi avvenuti dopo l’apparizione Mariana ad un adolescente del posto, celebrando la vittoria di Venezia sui Turchi avvenuta nel 1716.

Alla cerimonia dei 300 anni partecipa un ospite speciale, sua eminenza cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato di Sua Santità: a lui spetta il compito di celebrare la Santa Messa in scena alle 10 nel piazzale del Santuario, alla presenza di tutta la cittadinanza. Nel corso della liturgia Parolin ha ricordato la necessità di combattere il terrorismo attraverso l'unica via del dialogo: “Continuiamo ad assistere tristi, sgomenti e inorriditi a conflitti che pensavamo definitivamente consegnati alla storia - ha detto - Alcuni commettono crudeltà richiamandosi all’Islam e credendo così di dar gloria a Dio e servire la sua causa. La Chiesa cattolica non può imbracciare altre armi che la preghiera e la fraternità fra gli uomini. C’è da augurarsi che questo sforzo di incontro possa approfondirsi e contribuisca a disarmare i violenti".

Tra il pubblico anche il sindaco Luigi Brugnaro, la vicesindaco Luciana Colle e gli assessori Paola Mar (turismo) e Francesca Guzzon (commercio). La festa popolare è molto cara ai cittadini: dal 20 luglio al 7 agosto si susseguono manifestazioni religiose, culturali, musicali, sportive e gastronomiche, che culmineranno con la Regata di Pellestrina il 7 agosto e poi con lo spettacolo pirotecnico finale. Giovedì 4 agosto, dopo la messa, il programma prevede alle 17 la Regata su mascarete degli allieve e allieve della Remiera Pellestrina; alle 21, sempre nel piazzale del Santuario, il concerto dell'orchestra giovanile Diego Valeri in onore della B.M.V. dell'Apparizione; alle 22.30, in piazzale Zendrini, musica e ballo con Dj Bepz. Presenti anche le telecamere di Raiuno, per le riprese di un servizio che andrà in onda tra le 14 e le 15 nel programma “Italia in diretta”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento