menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un bimbo perde i sensi, malore anche per la madre. Paura a Jesolo

Intervento di bagnini e ambulanza martedì pomeriggio attorno alle 17 sulla battigia di fronte alla torretta 9, all'altezza di Piazza Trento

Ha perso i sensi all’improvviso, sotto gli occhi terrorizzati della madre, e i sanitari del 118 hanno avuto il loro bel da fare per prendersi cura del malore di entrambi. Paura e trambusto martedì pomeriggio attorno alle 17 al Lido di Jesolo, paura soprattutto per un bambino di otto anni. 

E’ successo attorno alle ore 17 all’altezza torretta 9, in corrispondenza di piazza Trento e a pochi passi da piazza Mazzini. Il bimbo, di origine bengalese, si stava divertendo in spiaggia con un gruppo di connazionali quando, con i piedi in acqua per pochi centimetri, ha perso improvvisamente conoscenza. 

Subito è scattato l’allarme, i primi a soccorrerlo sono stati i bagnini della società MareBlu Adriatica srl, che si trovavano sulla torretta distante una settantina di metri. Chi ha assistito all’intervento non esclude che il malore possa esser stato provocato dalla puntura di un pesce ragno, anche se inizialmente si è parlato di crisi epilettica. Il bambino è stato prontamente rianimato da Massimo e Stefano (i due addetti al salvataggio) con l’ausilio di una mascherina per l’ossigeno, poi assieme alla madre è stato caricato su un’ambulanza del Suem e accompagnato d’urgenza al pronto soccorso di Jesolo per accertamenti. Fortunatamente il piccolo pareva essersi ripreso e avrebbe anche biascicato qualche parola, impaurito e rintontito per quanto era appena accaduto. L'intervento dei bagnini davanti alle decine di bagnanti che martedì hanno cercato refrigerio in spiaggia durante una delle giornate più calde dell'anno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento