Cronaca

Maltempo, attenzione per i fiumi. Acqua alta ancora sostenuta

Tra sabato e domenica nuova perturbazione. Pericolo franamenti e piena dei fiumi. Ca' Foscari riapre lunedì e anche le scuole. Rinviato al primo dicembre il corteo acqueo per la Madonna della Salute

Acqua alta a Venezia

Maltempo, pioggia e venti di scirocco: sale l'attenzione per i fiumi in Veneto. La protezione civile regionale, in considerazione delle previsioni meteo, ha emesso un nuovo bollettino che conferma lo stato di criticità idraulica. È allerta rossa sul Veneto centro-settentrionale, sabato 16 novembre. Tempo perturbato e precipitazioni diffuse anche sabato pomeriggio e domenica, con rinforzi di vento e precipitazioni anche abbondanti. Lunedì, nella prima metà della giornata, alternanza di nuvole e rasserenamenti. Sulla pianura attese alcune nebbie, in dissolvimento nel corso della mattinata. Caleranno le temperature. 

Marea e ripresa delle attività

Si andrà abbassando anche l'acqua alta a Venezia, stando alle previsioni del Centro maree del Comune di Venezia. Al momento i grafici non mostrano punte straordinarie. Quando ci saranno, 4 volte in 48 ore, si andrà sopra i 100 centimetri. L'università Ca' Foscari di Venezia riapre i battenti, lunedì 18 novembre. Le scuole non sabato, ma dall'inizio della prossima settimana, provano ad andare verso la normalità. Rinviato a domenica primo dicembre il corteo acqueo per la Madonna della Salute, che era stato programmato per domenica prossima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, attenzione per i fiumi. Acqua alta ancora sostenuta

VeneziaToday è in caricamento