Danni limitati per il vento forte, vigili del fuoco al lavoro da ieri sera

Una trentina di interventi soprattutto nella terraferma veneziana per rami e oggetti caduti

Una delle barche cadute a San Giuliano

Il vento di Bora è arrivato come previsto e le raffiche hanno causato qualche disagio in provincia, ma non si sono registrate situazioni gravi. Tante le telefonate ai vigili del fuoco, a partire da ieri sera e fino a stamattina, per segnalare alberi o rami caduti, ma anche cartelli stradali e reti dei cantieri divelte. In tutto sono stati una trentina gli interventi dei pompieri, concentrati in particolare tra Venezia e Mestre ma anche sul litorale. Difficoltà anche a Punta San Giuliano: nella notte alcune delle barche delle associazioni sportive sono crollate a terra a causa della forza del vento.

Meteo

La serata di lunedì e una parte della notte sono state caratterizzate da piogge e temporali. Già la mattina di martedì, comunque, il cielo era quasi completamente sgombro e il meteo nuovamente sereno. Per la giornata, il servizio Arpav annuncia cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso. I venti, in pianura, sono deboli o moderati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Cav: due anni di canone Telepass gratuito per i residenti di Venezia, Treviso e Padova

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 10 gennaio 2021, le previsioni segno per segno

Torna su
VeneziaToday è in caricamento