Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Sarà un lungo weekend di rovesci e venti forti. Acqua alta a Venezia a 130 centimetri

Stato di attenzione della protezione civile per rischio di piene. Due picchi di marea nelle notti tra venerdì e sabato e sabato e domenica

Una nuova ondata di maltempo interesserà tutto il territorio Veneto nel fine settimana, con venti forti che soffieranno dai quadranti meridionali. Sono previste precipitazioni a partire da domani mattina in progressiva estensione, più intense dal pomeriggio e fino a domenica. In virtù del quadro meteorologico complessivo, il centro funzionale decentrato della protezione civile ha emesso un avviso di preallarme (allerta arancione) dalle 14 di domani nel bacino del Livenza e stato di attenzione (allerta gialla) per criticità idraulica e idrogeologica nei bacini del Basso Piave. A ciò si aggiunge anche lo stato di attenzione per vento forte nella zona costiera e pianura limitrofa, fino alla mezzanotte del 7 dicembre.

Dalle 13 di domani, quindi, è previsto un rinforzo dei venti da nord est, che saranno tesi in pianura, tesi/forti sulle dorsali prealpine e sulla costa (in particolare quella centro-meridionale) e pianura limitrofa (in particolare sud orientale), che potrebbero provocare un innalzamento considerevole delle onde in tutta la fascia costiera.

Acqua alta a 130

Il maltempo sarà accompagnato anche dall'acqua alta a Venezia, rinforzata dai venti tesi. In particolare l'ultimo bollettino del centro maree del Comune segnala due picchi a 130 centimentri nella notte tra venerdì e sabato e in quella tra sabato e domenica, in entrambi i casi tra le 2.30 e le 3.

Previsione marea-3

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarà un lungo weekend di rovesci e venti forti. Acqua alta a Venezia a 130 centimetri

VeneziaToday è in caricamento