Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Spinea

Maltratta la madre e le sferra un pugno durante una lite, minorenne allontanato da casa

La donna ha denunciato il giovane dopo che, al culmine dell'ennesima discussione, è stata colpita. L'aveva anche minacciata di morte se lo avesse denunciato

I carabinieri di Spinea hanno eseguito una misura cautelare nei confronti di un giovane residente che, nonostante il coinvolgimento dei servizi sociali comunali, ha continuato a tenere atteggiamenti violenti e minacciosi nei confronti della madre convivente.

Clicca qui per iscriverti al canale WhatsApp di VeneziaToday

È stata proprio la madre a denunciare il figlio quando ormai, sempre più preoccupata dai comportamenti e dalle frequentazioni del figlio, non riusciva più ad avere un dialogo con lui. Il figlio, infatti, con un crescendo di intensità, aveva iniziato a rispondere male in casa, non frequentava più la scuola da quando aveva iniziato a uscire con alcuni ragazzi del posto, rientrando a casa anche ubriaco. Le liti si sono intensificate nell'ultimo periodo e al culmine di una di queste il giovane ha sferrato un pugno violento alla donna, provocandole una frattura sternale, arrivando anche a minacciarla di morte se lo avesse denunciato.

A seguito dell’ennesimo episodio, sempre più preoccupata per il futuro del figlio, la donna si è recata dai carabinieri, confidando quanto stava accadendo. Il comando ha formulato una dettagliata informativa alla procura per i minori di Venezia e il gip ha emesso la misura del collocamento in comunità nei confronti del giovane, eseguita mercoledì insieme al decreto di perquisizione finalizzato alla ricerca di droga. È stato sequestrato un bilancino di precisione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltratta la madre e le sferra un pugno durante una lite, minorenne allontanato da casa
VeneziaToday è in caricamento