menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il volantino della manifestazione

Il volantino della manifestazione

"Marceremo su Venezia", Forza Nuova sfida i no global: altro corteo

Appuntamento lanciato agli attivisti per il 29 marzo nel piazzale davanti alla stazione. Dopo i recenti scontri. I centri sociali: "Vi bloccheremo"

Torna a farsi rovente la temperatura in laguna. Appuntamento sempre lì. Davanti alla stazione di Santa Lucia. Stavolta l'invito è di "marciare su Venezia", prima invece era per manifestare contro le cosiddette "favole gay" nelle scuole e prima ancora contro l'introduzione dei termini "genitore 1" e "genitore 2" nei documenti ufficiali comunali. La ricetta però è sempre la stessa.

Eccola la risposta dei militanti di Forza Nuova dopo i tafferugli di sabato scorso, quando gli attivisti del movimento "9 Dicembre Popoli Liberi" avevano indetto una manifestazione. Ottenendo l'appoggio del leader nazionale di Forza Nuova Roberto Fiore. C'è stata la maxi rissa, con la polizia che dopo alcuni minuti di caos ha preso in mano la situazione. Ma la promessa al termine della manifestazione era una sola: torneremo. Entro la fine di marzo. Questura permettendo, naturalmente.

L'appuntamento lanciato tra social network e volantini è dunque per sabato 29 marzo alle 15. Sempre nel piazzale di Venezia Santa Lucia. Roberto Fiore si dice "pronto a marciare su Venezia", mentre dall'altra parte della barricata iniziano a farsi numerosi gli inviti a cercare di mettere i bastoni tra le ruote alla manifestazione: "Facciamogli vedere cos'è l'antifascismo a Venezia", scrivono i no global su Twitter, chiedendo una mobilitazione di tutta la città. Lo scontro dialettico, a volte divenuto anche fisico, continua.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento