I ragazzi del Lo.Co non mollano: "Le nostre iniziative in tutta la città"

Assemblea sabato pomeriggio di fronte al municipio di via Palazzo: "L'unica soluzione proposta dalla giunta è la militarizzazione, noi non intendiamo fermarci con i nostri progetti"

L'assemblea di fronte al municipio di Mestre

"Questo è solo il primo passo, non ci fermeremo". Non hanno intenzione di mollare i ragazzi del Lo.Co, il laboratorio di via Piave prima occupato e poi, nei giorni scorsi, sgomberato dalle forze dell'ordine. Una cinquantina di giovani si è data appuntamento sabato pomeriggio di fronte al municipio di via Palazzo per un'assemblea pubblica, che è stata presidiata per tutto il tempo da decine di uomini della polizia, dei carabinieri, dei vigili urbani e della guardia di finanza. 

"Porteremo le nostre iniziative in tutta la città"

"Abbiamo provato a costruire un'alternativa per i giovani in questi anni. Lo abbiamo fatto attraverso assemblee, dibattiti e concerti. Forse al sindaco disturba la nostra presenza - ha detto al microfono uno degli esponenti del gruppo -. Abbiamo realizzato iniziative per il quartiere e continueremo in tutta la città". I ragazzi intendono portare i loro progetti culturali soprattutto nelle aree più degradate. "Abbiamo costruito qualcosa di nuovo rispetto al modello che ci sta imponendo questa giunta - ha aggiunto un altro esponente -. Dalle grandi navi alla costruzione di alberghi, l'amministraazione sta imponendo una trasformazione di Venezia e Mestre in un grande parco giochi per turisti e Mestre in questo gioca il ruolo di dormitorio low cost". 

Nuova assemblea la prossima settimana

Questo, per i ragazzi, "non lascia più spazio ai cittadini  - hanno concluso -. L'unica soluzione proposta dalla giunta è la militarizzazione, noi intendiamo continuare con i nostri progetti e portare le nostre iniziative nei luoghi più sensibili". I ragazzi hanno annunciato un'altra assemblea pubblica prevista per giovedì alle 17 sotto la torre di piazza Ferretto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Cav: due anni di canone Telepass gratuito per i residenti di Venezia, Treviso e Padova

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 10 gennaio 2021, le previsioni segno per segno

Torna su
VeneziaToday è in caricamento