rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Tensione a Verona, proteste dei pescatori di Chioggia davanti la polizia

Stamattina l'inaugurazione di Fieragricola. Le proteste per inviare un messaggio al ministro dell'Agricoltura Catania presente nella città scaligera per inaugurare la kermesse

L'avevano annunciato e l'hanno fatto. Oltre un centinaio di pescatori di Chioggia e di Porto Tolle stanno manifestando davanti a Veronafiere in occasione dell'inaugurazione della 110ma edizione di Fieragricola. Lo fanno per protestare contro la crisi che ha investito il loro settore e per far arrivare le loro rimostranze al ministro dell'Agricoltura Mario Catania, presente in Fiera per inaugurare la rassegna.

"Siamo qui per sostenere le nostre rivendicazioni sulla pesca - ha dichiarato all'Ansa Giuliano Zanellato, presidente di una cooperativa di pescatori chioggiotti - il nostro problema è il caro gasolio, la riduzione delle agevolazioni e i vari problemi economici legati al comparto".


In segno di protesta i pescatori hanno fatto esplodere dei piccoli mortaretti che tuttavia non hanno provocato danni. La manifestazione si svolge sotto gli occhi di un discreto numero di poliziotti in assetto antisommossa e molti pescatori indossano i classici giubbotti arancioni di salvataggio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tensione a Verona, proteste dei pescatori di Chioggia davanti la polizia

VeneziaToday è in caricamento