Mara Venier spegne le candeline: i 70 anni della "zia" della tv

Al secolo Mara Povoleri, veneziana di nascita e romana di adozione. Tanti auguri alla signora della domenica

Mara Venier (foto Instagram)

È una delle regine incontrastate della tv, tornata due anni fa alla guida di Domenica In su Rai1, di cui ha condotto 11 edizioni. Mara Venier (al secolo Mara Povoleri), nata a Venezia, trasferitasi prima a Mestre per motivi di lavoro del padre e poi a Roma, per amore, compie oggi 70 anni.

I 70 anni di Mara Venier

Rimasta incinta della figlia Elisabetta, nel 1971 si sposa e trasferisce nella Capitale in compagnia di Francesco Ferraccini. Ci vorrà poco per il suo debutto sul grande schermo: è il 1973 e Sergio Capogna la sceglie per il suo film Diario di un Italiano. Prenderà poi parte alla serie TV di Dario Argento La porta sul buio e da lì la sua carriera spiccherà il volo. Negli anni Ottanta, Mara è nel cast di molte pellicole tra cui Testa o croce (1982) di Nanni Loy. Mara decide di dedicarsi al ruolo di presentatrice, arrivando ad affiancare Luca Giurato a Domenica In nel 1993. La Venier ha collaborato anche con Pippo Baudo nel Dopofestival di Sanremo e Luna Park. Nel 1997, lascia la Rai per Mediaset, con la serata Donna sotto le stelle e con la trasmissione Ciao Mara. Dopo essere tornata in Rai, diventando unica conduttrice di Domenica In nel 2002 fino al 2006, anno della storica lite tra Adriano Pappalardo e Antonio Zequila. Nel 2009, la Venier è inviata speciale de La Fattoria, con una breve parentesi in Mediaset prima di tornare in Rai con La vita in diretta.

Gli amori

Dopo Ferracini, è arrivato l'amore per Pier Paolo Capponi, da cui ha avuto il suo secondo figlio, Paolo. Nel 1984 ha sposato a Las Vegas Jerry Calà, con cui il matrimonio è durato pochissimo. Successivamente ha avuto una lunga storia d'amore con Renzo Arbore. Nel 2006, infine, ha sposato Nicola Carraro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché Venezia era piena di gatti?

Torna su
VeneziaToday è in caricamento