menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marco Dragoti morto dopo cinque giorni di agonia dall'incidente

Il 19enne, di origini albanesi e residente a Eraclea, mercoledì scorso era rimasto coinvolto in uno schianto a bordo dello scooter a Jesolo

E' morto lunedì mattina all'ospedale Dell'Angelo. Dopo cinque giorni di agonia. Come riporta il Gazzettino, non ce l'ha fatta Emarket Dragoti, il 19enne di nazionalità albanese che mercoledì scorso ha perso il controllo del proprio scooter  in via Pirami a Jesolo Paese. Instancabile lavoratore, come lo descrive chi lo conosce bene, il giovane all'improvviso, per cause ancora al vaglio della polizia locale, ha invaso la corsia di marcia opposta. Proprio nel momento in cui sopraggiungeva una Volkswagen Golf.

Devastante l'impatto, con il giovane che per l'impatto è finito fuori strada. Superando il canale adiacente di scolo. Dapprima i sanitari lo hanno trasportato all'ospedale di San Donà, poi il quadro clinico molto difficile ha indotto i medici a optare per un trasferimento all'istituto sanitario dell'Angelo a Mestre.

Lunedì mattina, però, l'epilogo che nessuno tra familiari, residenti a Cà Turcata di Eraclea, avrebbe mai voluto. La bacheca Facebook di "Marco", come lo chiamavano tutti, è stata subissata di messaggi di cordoglio da parte di chi è stato raggiunto dalla notizia della tragedia. La famiglia ha autorizzato l'espianto degli organi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento